COMUNICATO STAMPA

RITIRATO IL DECRETO “ANTITRUFFA”
Il Presidente della FNOMCeO Giuseppe del Barone ha espresso piena soddisfazione per la decisione del Ministro Sirchia di ritirare il cosiddetto decreto antitruffa.

“Dobbiamo dare atto al Minsitro-ha dichiarato del Barone- di aver preso in seroa considerazione le critiche, senza dubbio costruttive,avanzate dalla categoria medica nei confronti di un provvedimento legislativo che criminalizzava l’intera professione. Ed in particolare di aver valutato i contenuti del documento presentato dalla FNOMCeO in occasione dell’audizione alla Commissione Igiene e Sanitdel Senato nel quale, senza sminuire la ferma condanna, pivolte espressa, nei confronti di eventuali illeciti, venivano affrontati tutti gli aspetti controversi del decreto. Ad iniziare dall’art.1 che, a fronte di una sanzione particolarmente elevata per colpa grave, comminata dall’autoritamministrativa competente, non specificava i diversi livelli di responsabilit lasciando di fatto la piampia libertdi valutazione sulla gravitdell’eventuale illecito.”

” A nome di tutti i medici italiani-ha concluso del Barone- sento il dovere di riaffermare la piena disponibilitdella Federazione degli Ordini, istituzione garante dell’eticitdella professione medica, a collaborare insieme a tutti i soggetti interessati alla stesura di un disegno di legge che regoli dal punto di vista deontologico l’intero settore dell’informazione sanitaria, garantendo nel contempo la piena libertprescrittiva e di ricovero dei medici, nell’interesse della salute dei cittadini e a salvaguardia del rapporto medico-paziente che rimane il principale fondamento della professione medica”.