CORTE di CASSAZIONE ( la inattivitimposta al chirurgo lo dequalifica )

Se lASL trasferisce il medico con le mansioni di primario chirurgo presso un altro ospedale, attribuendogli le mansioni di primario di pronto soccorso, ne deriverun danno risarcibile da dequalificazione, rientra infatti nella comune esperienza, senza bisogno di prove, che per l’attivitdel chirurgo essenziale una adeguata manualit e che la relativa professionalitdecade se non viene esercitata.<?xml:namespace prefix = o ns = “urn:schemas-microsoft-com:office:office” />

Linattivitpregiudizievole alla professionalitdel chirurgo, che, come quella dei musicisti e gli sportivi, necessita di una continua pratica. [Avv. Ennio Grassini www.dirittosanitario.net ]