TERREMOTO ED INIZIATIVE

Ferrara 25 giugno 2012

Comunicazione del dott. BRUGIAPAGLIA Cesare Presidente Commissione Albo Odontoiatri

Care/i Colleghe/i,

come ben sapete, a causa del sisma, nelle tendopoli adibite per i soggetti più sfortunati, ci sono moltissime persone che hanno bisogno di cure odontoiatriche. Alcuni non possono recarsi dal proprio dentista, per il fatto che anche lui ha avuto lo studio distrutto dal sisma (alcuni hanno perso anche la casa).
L’AIO, con l’ausilio del Rotary International, ha organizzato, a Finale Emilia, una tenda odontoiatrica – attrezzata e regolarmente autorizzata dala Regione – per poter provvedere alle terapie necessarie.
C’è assoluto bisogno di volontari che possano alternarsi. L’orario è dalle ore 9 alle 14.
Faccio appello alla vostra sensibilità per questa iniziativa dall’alto contenuto umanitario a sostegno dei Cittadini della nostra Regione.
Il progetto è coordinato dall’Avv. Claudio Pezzi di Bologna (pezzi@pezzilaw.com) e dall’AIO di Milano (referente il collega Presidente Alessandro Staffelli (info@staffelli.it) ai quali vanno inviati i nominativi e i recapiti telefonici degli aderenti.
Sperando di poter contare su una vostra massiccia adesione, vi ringrazio fin da ora e vi saluto cordialmente.
Cesare Brugiapaglia

Ferrara, 7 giugno 2012

Hanno oltrepassato quota 12 mila e sono arrivati da ogni parte d’Italia i libri donati da case editrici, associazioni, biblioteche, privati cittadini – non solo ferraresi, ma residenti a Napoli come a Torino – che hanno risposto all’appello lanciato via Twitter per raccogliere testi da destinare alle tendopoli e ai centri di accoglienza presenti sul territorio ferrarese e modenese. Oggi a mancare sono testi per stranieri, presenti in gran numero nei centri. L’iniziativa, organizzata da Ufficio Stampa Ferrara, di Camilla Ghedini, in collaborazione con Vetrine&Vetrine, di Fabrizio Berveglieri, prevede sabato la consegna ufficiale alla Protezione Civile di Modena. Nel frattempo, proseguirà quella sul territorio, iniziata lo scorso fine settimana. All’iniziativa hanno aderito la RCS MEDIA GROUP, la Condé Nast, Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, Feltrinelli, Sellerio, Zanichelli, Salani Editore, Il Mulino, Delphi, Nottetempo, Amando Curcio Editore, Ensemble, Fanucci Editore, Edizioni Della Sera, La Linea, Book Editore, Odoya e Meridiana Zero, Casa Editrice Mamme On Line, Scritture&Scritture, Camelozampa, Fratelli Frizzi Editore, Monte Università Parma Editore, Caracò Editore. E ancora STradE (Sindacato traduttori editoriali), i Poligrafici Editoriali di Modena, Emergency, Touring Club Italia, Ibo Italia, Associazione Culturale Sole di Passirano. La prima consegna è avvenuta sabato scorso, nel fine settimana è in programma la prossima. Per spedizioni, Ufficio Stampa Ferrara, di Camilla Ghedini, presso Vetrine&Vetrine di Fabrizio Berveglieri, via Calvino 28/A, 44122 Ferrara. Info, info@ufficiostampaferrara.com, cell. 335/454928.

Ferrara, 1 giugno 2012

Grande successo per l’appello rivolto alle case editrici affinché inviino libri per bambini, ragazzi e adulti nelle tendopoli del territorio ferrarese e non solo. L’iniziativa è organizzata da Ufficio Stampa Ferrara, di Camilla Ghedini, in collaborazione con Vetrine&Vetrine, di Fabrizio Berveglieri. All’appello hanno aderito la Mondadori, Baldini&Castoldi, Salani Editore, Il Mulino, La Linea, Book Editore, Odoya e Meridiana Zero, agenti letterari e scrittori del calibro di Roberta Lepri, il Rotaract Club Ferrara, Ibo Italia, associazioni, privati, insegnanti, non solo ferraresi. «Arrivano telefonate e mail da ogni parte d’Italia – conferma Ghedini -, da Udine, Mestre, Firenze. Solo domani è previsto l’arrivo di oltre 2mila testi, altre migliaia nei prossimi giorni. Per questo l’intenzione è quella di distribuirli, coordinandoci con la Protezione Civile, a tutte le tendopoli oggi presenti». Grande generosità hanno dimostrato i ferraresi, «in decine hanno chiamato per poter dare il loro contributo e sapere dove effettuare la consegna». Ben accetti sono ovviamente anche libri usati. I testi vanno inviati a Camilla Ghedini, Ufficio Stampa Ferrara, presso Vetrine&Vetrine di Fabrizio Berveglieri, via Calvino 28/A, 44122 Ferrara. La sede di Vetrine&Vetrine funge da centro raccolta. Saranno tenuti i dati di ogni donatore, che potrà verificare il ricevimento e la bontà dell’operazione. «Uno sforzo – chiudono Ghedini e Berveglieri – chiediamo anche alle biblioteche e alle librerie». Info, info@ufficiostampaferrara.com, cell. 335/454928.  Per le case editrici, è prevista la cessione gratuita di prodotti editoriali ai sensi del D.M. n.264 del 25/05/2001.

Ferrara, 31 maggio 2012

Appello alle case editrici per inviare libri per bambini, ragazzi e adulti nelle tendopoli. L’iniziativa è organizzata da Ufficio Stampa Ferrara, di Camilla Ghedini, in collaborazione con Vetrine&Vetrine, di Fabrizio Berveglieri. A poche ore dall’appello hanno già aderito inviando testi la Mondadori, La Linea, agenti letterari, il Rotaract Club Ferrara, decine di privati e insegnanti, non solo ferraresi. E siamo solo all’inizio. Inviate a Camilla Ghedini, Ufficio Stampa Ferrara, presso Vetrine&Vetrine di Fabrizio Berveglieri, via Calvino 28/A, 44122 Ferrara. La sede di Vetrine&Vetrine fungerà da centro raccolta. Saranno tenuti i dati di ogni donatore, che potrà verificare il ricevimento e la bontà dell’operazione. «Vorremmo fare la prima consegna alle tendopoli di San Carlo e Finale Emilia nei prossimi giorni – spiegano Ghedini e Berveglieri – chiediamo la vostra generosità. Pochi libri, da tante persone, possono fare la differenza. Uno sforzo in più chiediamo alle case editrici e alle librerie». Info, info@ufficiostampaferrara.com, cell. 335/454928.