Domanda per l’inserimento nelle graduatorie regionali per la Medicina Generale e per la Pediatria di Libera Scelta – nuova modalità di domanda on-line: avvio della fase di TEST

Dalla Regione Emilia-Romagna

Gent.mi,

come noto, i vigenti Accordi Collettivi Nazionali (ACN) per la Medicina Generale e per la Pediatria di Libera Scelta prevedono che ogni anno, ai fini dell’inclusione nelle graduatorie regionali di settore, i medici debbano presentare una specifica domanda allo scrivente Assessorato, entro il termine del 31 gennaio.

Tali domande andranno ad alimentare le graduatorie che diventeranno effettive a valere per l’anno successivo.

Sinora le domande in oggetto sono sempre state inviate – allo scrivente Assessorato – in formato cartaceo, mentre a partire dal 1° gennaio 2017 si passerà ad una presentazione delle domande on-line.

La presentazione della domanda, così come per il passato, potrà riguardare:

    • DOMANDA per PRIMO INSERIMENTO in graduatoria, se il medico è la prima volta che richiede l’ingresso in graduatoria;
    • DOMANDA per INTEGRAZIONE TITOLI: se il soggetto è già presente nella graduatoria, avendo già presentato la prima domanda negli anni precedenti, ed intende integrare la documentazione con i titoli conseguiti nel corso dell’anno precedente.

Al fine della presentazione delle domande on-line è stato sviluppato – in collaborazione con la Società CUP 2000 – un apposito “applicativo” per informatizzare le procedure di compilazione delle medesime da parte dei medici.

Tale applicativo è in fase di test, per la quale stiamo chiedendo ai medici la disponibilità ad effettuare le prove al fine di eventuali correzioni o migliorie da apportare.

E’ necessario che la fase di test si sviluppi ora, avendo diversi mesi ancora a disposizione per – eventualmente – apportare le modifiche necessarie.

E’, inoltre, estremamente importante sia chiaro sin da ora che, a partire dal 1° gennaio prossimo, non ci sarà più la possibilità di presentare domande in formato cartaceo e che non è prevista una fase di “doppio invio” (on-line e/o cartaceo). Questo è il motivo alla base della necessità di testare il programma con largo anticipo, al fine di non trovarsi “impreparati” nel prossimo gennaio.

Altra considerazione estremamente importante è che il medico, già a partire dalla fase di test, si dovrà dotare di indirizzo di posta certificata (PEC) personale, altrimenti non sarà possibile testare il programma e nemmeno presentare domanda a partire dal 01.01.2017.

In allegato alla presente troverete una “guida all’utilizzo” di facile lettura, che permetterà ai medici, una volta dotati di PEC personale, di testare il programma.

Con la presente chiediamo un supporto alla divulgazione della notizia ai medici vostri iscritti.

Abbiamo già provveduto ad inoltrare la notizia a diverse centinaia di medici, utilizzando gli indirizzi mail in nostro possesso. Trattandosi spesso, però, di indirizzi datati abbiamo ricevuto molte mails di notifica che molti indirizzi non sono più validi.

Nella fase di test, per qualsiasi necessità, sarà possibile contattare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 13,00:

Si fa presente che le colleghe, visto il periodo di ferie in atto, saranno a disposizione dei medici a partire dal prossimo 8 agosto.

Vi chiediamo cortesemente la massima collaborazione al fine della diffusione della conoscenza presso i medici di tale fase di test, di modo che possano segnalare tempestivamente eventuali correzioni da apportare o mal funzionamento dell’applicativo detto.

Domanda per inserimento graduatorie (517 download)