Categoria: Fisco

fisco

06.04.2006 COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE di ROMA – ( il medico non e’ tenuto al pagamento dell’IRAP)

Nel caso di libero professionista, per il quale e’ previsto il superamento di un esame di abilitazione e l’iscrizione in apposito Albo, risulta evidente che l’attivita’ intellettuale puo’ essere svolta soltanto da lui a meno che non risultino in concreto elementi di organizzazione tali da far derivare la produzione di un valore aggiunto.La dimostrazione di esercitare la professione di medico, utilizzando beni strumentali di modesto valore, risultanti anche dalle dichiarazioni dei redditi, e’ sufficiente a configurare la mancanza del presupposto della imposta ( Avv. Ennio Grassini – www.dirittosanitario.net)

Continua a leggere